I CAMPIONI SI ALZANO PRESTO AL MATTINO.

La tua giornata inizia presto al mattino ?

Perchè le persone di successo si svegliano presto ?

Con quale sentimento affronti ogni giornata ?

Tu sei cambiato nell’ultimo anno? O sei rimasto fermo?

Mike Tyson iniziava il suo allenamento alle 4.30 di mattina andando a correre. Alla domanda: “perché ti alleni così presto?” rispose:

perché so che a quell’ora il mio avversario sta ancora dormendo! Questo mi da un vantaggio“.

Per raggiungere risultati incredibili, Tyson come tantissimi altri atleti ha dovuto cambiare dentro, o meglio, ha dovuto aggiustare il “tiro” a differenza dei suoi avversari.

Se vuoi qualcosa nella vita, vai a prendertela.

Il costo del sogno che vuoi , sembra probabilmente alto, e magari lo è, ma questo è un ottimo segno. Perchè da grandi desideri e sogni, che sembrano irragiungibili, arrivano grandi azioni e intenzioni. Se vuoi raggiungere una meta a tutti i costi, devi spendere energia e tempo per il progetto che è nel tuo cuore e questo può significare anche svegliarsi presto al mattino. Tutti i più grandi inventori, innovatori, geni, atleti o quialsiasi persona che ha lasciato la propria scia nel mondo ha sfruttato le prime ore dell’ alba.

Mi dirai…. sono stanca e io ho bisogno di almeno 8 ore di sonno per stare bene. Io ti dico…. prenditi pure anche 10 ore di sonno, ma resterai dove sei. Nulla può cambiare fino a quando non sei tu ad aggiustare il tiro. Puoi tirare una palla sul muro nello stesso punto per migliaia di volte, ma cosa succederà quando non prenderai più lo stesso punto ? La tua percezione cambierà, e ti dovrai spostare in modo diverso usando muscoli diversi. Quindi cambierà qualcosa.

Al mattino presto il nostro “sistema” enrgetico-spirituale si sveglia riprogrammando le informazioni dentro alla nostra mente e avviando dei processi di standardizzazione dettati dalle nostre abitudini. Quindi se sei abituato a dormire tanto è normale che il tuo corpo ti dica di no. Credo che anche Tyson avrebbe preferito stare a letto, ma c’era una differenza. Il letto non lo avrebbe portato agli alti vertici del suo successo. Tutto inizia dal desiderio di cambiamento che è dentro di ognuno di noi. Se vogliamo per esempio dimagrire o vogliamo cambiare le nostre abitudini alimentari perchè non riusciamo più a guardarci allo specchio, non è colpa dello specchio, ma di quello che viene riflesso nello specchio. E’ colpa tua. Se vuoi perdere peso, devi diventare “nuovo” e riprogrammare i tuoi tempi, le tue attività. Questo comporterà anche magari tagliare qualche amico di troppo, qualche cena di troppo, qualche impegno di troppo etc. Per un campione nella propria agenda non cè spazio per il superfluo. Ma se non vuoi rinunaciare a qualcosa, allora devi creare lo spazio con maggiore richiesta di energia da parte tua.

Svegliarsi al mattino presto è come attivare un detonatore che fa esplodere dentro di te idee, soluzioni, energie di vario tipo. E tutte le cose di cui hai bisogno sono dentro di te, ma hanno bisogno di essere scoperte e messe in azione. L’idea che ti serve è dentro di te, devi solo cercarla, replicarla, immetterla fuori e controllarla.

I risultati che stai ottenendo oggi sono un riflesso della persona che sei, nel momento in cui cambi, quando diventi una persona nuova, anche i tuoi risultati cambieranno! E se vuoi essere competitivo o raggiungere la meta che ti sei prefissato, devi prepararti un asciugamano perchè suderai. Le scorciatoie brevi sono quelle che piacciono a tutti, ma durano poco, le strade invece lunghe sono le più faticose, ma ti danno l’esperienza che non si sostituisce a nessuno e a niente.

Prova questa settimana a svegliarti presto (non serve che ti svegli alle 3 del mattino), ma giusto prima del solito almeno un ora. Mettiti in silenzio seduto sul divano o sul letto e non aprire subito bocca, ma sta in silenzio per alcuni minuti. Poi comincia a dichiarare e a profetizzare sulla tua giornata e dichiara chi sei. Fallo con motivazione, senza giudizio e con decisione. Osserva la settimana come andrà e poi mi dirai.

Cristian Champion

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *