FLESSIONI ALLA PARETE

Se vuoi imparare a fare le flessioni a terra o vuoi fare qualcosa di semplice per le braccia e la parte anteriore del tronco, sei sulla pagina giusta.

Questo esercizio è completo perché allena i muscoli chiamati di “spinta” della parte superiore del corpo, conferendo tonicità e mobilità articolare. I Pettorali, i Tricipiti (dietro alle braccia), sono i muscoli principalmente coinvolti.

Vi consiglio prima di eseguire l’esercizio, di verificare che la parete, dove vi metterete, non sia stata appena pitturata!

E’ un esercizio importante? Si, perché conferisce linea e visibilità alla parte alta del busto. Se fatto bene nel tempo conferisce un bel aspetto frontale. Poi è un esercizio molto semplice, non è impegnativo, si trova sempre un muro, ed è preparatorio per chi vuole provare a fare le flessioni a terra, ma inizialmente non riesce ad eseguirle.

Come fare? Mettetevi davanti ad una parete, divaricate le gambe larghezza fianchi e portate le mani ad appoggiarsi al muro ad una larghezza superiore alle spalle. Ora piegate le braccia ed avvicinate il busto alla parete, poi spingete all’indietro. Se con i piedi siete troppo vicino alla parete l’esercizio sarà leggero, se vi allontanate diventerà più impegnativo. Se non è ancora alla vostra altezza, potete spingere con un solo braccio e l’altro metterlo dietro al tronco. Forte vero?

Quando sarete capaci di fare bene il movimento, potrete tentare di fare le Flessioni a terra, che sono un MUST della tonificazione e del potenziamento uomo/donna, magari sulla spiaggia come riscaldamento prima di una partita di Beach Volley. Se lo fate, invitatemi che voglio giocare anche io!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *